24 Apr

Come sempre siamo alla follia! Ancora una volta, quando arriva il 25 Aprile, c’è la volontà di qualcuno di strumentalizzare, sia in un senso sia nell’altro, questo data così importante per tutti i cittadini Italiani.  E’ deprimente vedere dei sindaci, che rappresentano la nostra Repubblica Italiana, che indossano il tricolore, che vogliono eliminare il ricordo di questa giornata. VERGOGNOSO!

Il 25 Aprile NON ha colore politico. L’anniversario della liberazione d’Italia è una festa nazionale della Repubblica Italiana.

Il 25 aprile significa memoria della Resistenza contro tutte le uccisioni, contro tutte le persecuzioni, contro tutte le schiavitù e le forme di odio che i cittadini italiani e non solo avevano subito.
Il 25 aprile significa memoria e pratica della Costituzione della Repubblica che riconosce e difende i diritti di tutti gli esseri umani. Quindi è un giorno dedicato alla nostra costituzione e ai suoi valori.

Purtroppo in questi mesi si è visto sempre di più il ritorno prima strisciante ora urlante di soggetti che inneggiano al fascismo e al nazismo. MAI DIMENTICARE l’orrore della guerra e queste pagine buie della nostra storia. Dobbiamo combattere contro coloro che vorrebbero tornare al passato, un passato di odio, distruzione e violenza sia fisica che verbale sulle persone, sulle minoranze.

Io durante la seconda guerra mondiale avrei sicuramente preso due triangolini: uno rosso come dissidente politico, sono un liberale europeista, non sarei mai potuto essere un fascista o un nazzista; uno rosa perchè sono omosessuale.

Art. di repubblica  https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/04/23/news/25_aprile_lentate_sul_seveso_laura_ferrari_cancella_celebrazioni-224700662/

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.